Navigazione veloce

Patto di corresponsabilità educativa

In un contesto di profonde trasformazioni culturali e sociali la scuola è affidataria di alcune finalità specifiche quali:

offrire agli studenti occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base;

far sì che gli studenti acquisiscano gli strumenti di pensiero necessari per apprendere a selezionare le informazioni;

promuovere negli studenti la capacità di elaborare metodi e categorie che siano in grado di fare da bussola negli itinerari personali;

favorire l’autonomia di pensiero degli studenti, orientando la propria didattica alla costruzione di saperi a partire da concreti bisogni formativi.

Consapevole del valore educativo dei vari percorsi disciplinari, la scuola si fa carico, quindi, non solo di trasmettere agli studenti i contenuti da apprendere ma anche di fornire loro gli strumenti per apprendere ad apprendere.

Tutto ciò accettando consapevolmente la sfida delle diversità per garantire e promuovere per ciascuno dignità ed uguaglianza senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Lo studente è posto al centro dell’azione educativa ma, proprio per consentirgli di sviluppare in modo armonico la propria personalità ed acquisire le competenze che sono alla sua portata, viene dedicata un’attenzione particolare alla promozione della classe come gruppo, alla promozione dei legami cooperativi fra i suoi componenti, alla gestione degli inevitabili conflitti indotti dalla socializzazione.

In tal modo la scuola si pone come comunità educante all’interno della quale è agita una diffusa convivialità relazionale che porta tutti i soggetti coinvolti alla condivisione di quei valori che fanno sentire i membri della società come parte di una comunità vera e propria. La scuola affianca al compito dell’insegnare ad apprendere quello dell’insegnare ad essere.

Per assolvere ai compiti istituzionali che le vengono assegnati, la scuola è ben consapevole di non poter agire da sola ma di dover a sua volta cooperare con tutti i ruoli adulti e tutte le istituzioni educative che si occupano di bambini e preadolescenti.

In questa prima fase di costruzione del Patto di corresponsabilità educativa il coinvolgimento di tutte le famiglie è fondamentale; in seguito è auspicabile l’attivazione di un tavolo di confronto per l’estensione del Patto a livello territoriale con il coinvolgimento degli Enti Locali e delle Agenzie Educative attive a Castenedolo.

 

Scarica e leggi il nostro Patto di corresponsabilità educativa Scarica il Patto di corresponsabilità